loading



Cooking Class approda ad Aosta, La Thuile, Saint Vincent e Courmayeur


Il Cooking Class approda anche in Valle d'Aosta. Sono ormai diverse le aziende, i clienti che richiedono questo servizio particolare, per motivare, premiare, rinverdire una squadra di lavoro, un gruppo di persone unite da una passione ludica o sportiva. I bei scenari paesaggistici della Valle d'Aosta, quindi diventano una meta "papabile".  

Rifugi, B & B, hotel situati in zone appartate o altre location inusuali, come le baite, sono prese di mira dai clienti e richieste per i Cooking Class più originali, anche open air. Ma cos' è un Cooking Class?   

Cooking Class o team building: è la cucina trasformata in laboratorio, dove il gruppo di amici, di colleghi, la squadra di lavoro o quella sportiva, sviluppa la propria efficienza e creatività attraverso l’elaborazione di piatti. I partecipanti, divisi in “brigate di cucina” e guidati da veri chef professionisti, sono portati a sperimentare la creazione di più ricette e a lavorare in sinergia per un risultato comune. 

Successivamente  degusteranno insieme i frutti del proprio lavoro. 

"In Valle d'Aosta le mete più richieste sono Courmayeur, La Thuile, Aosta e Saint Vincent, anche se abbiamo già sviluppato  Cooking in altri paesi"  riferisce Wilma Zanelli di Aquolinae, Scuola di gusto e cucina che sviluppa da anni nella regione concept di questo tipo.  

" Può essere svolto in italiano e francese, talvolta in inglese. La durata dell’evento è di due o tre ore con degustazione finale e può durare un sol giorno o anche una settimana intera." 

E con una formula che prevede: divertimento, welcome di benvenuto, Cooking team building con degustazione finale, grembiulini  logati per i partecipanti, personale di servizio come chef, assistenti, camerieri, fotografie di rito e anche la registrazione di un breve video ricordo, alla chetichella piccoli gruppi provenienti dalla Francia, da Milano, da Roma, da Cremona o da altre regioni, rinfrescano vecchie amicizie o ripuliscono vecchie ruggini tra colleghi... 

 "Le formule del gusto possono essere davvero infinite: come infinita è la proposta gastronomica e vitivinicola. Dalla cucina salutista, al barbecue, da quella regionale alla molecolare..  Il nostro staff di veri professionisti del food & wine capeggiati dallo Chef Paolo Bertholier accompagnano i partecipanti per tutto il percorso sensoriale"  conclude il sommelier di Aquolinae Andrea Busso, impegnato in questi giorni nella costruzione di un progetto che a fine agosto,  dall'Italia raggiungerà l'Ucraina, toccherà Chernobyl, passando per Bucarest. 

                                                                                                                                                                                                           M. Chanel

 

Andrea Busso

 



Contattaci

Indirizzo, numero civico, citta - provincia
Your Message Has Been Sent! Thank you for contacting us.
Top