loading



Panna cotta il dolce delle Langhe amato in Ucraina


Sapete qual è uno dei dolci al cucchiaio Made in Italy più conosciuto e richiesto dagli stranieri? La panna cotta

Sarà per il suo gusto particolarmente delicato, il modo elegante in cui viene impiattato che lo rendono quasi perfetto  e sempre presente tra ricette e menù.

E' un dessert di origini piemontesi, inizio Novecento, nella zona delle Langhe. 

Personalmente proprio per la familiarità di questo dolce, di cui spesso si abusa proponendolo ad ogni  desco, l'ho sempre considerato troppo semplice, scartandolo dai menù proposti o che mi venivano presentati. 

Solo negli ultimi tempi l'ho rivalutato, proprio per la continua richiesta da parte della clientela inglese, tedesca, oggi ucraina e russa che lo desidera, e che grazie all' innovazione,  è diventato uno dei dessert più versatili della tradizione

Infatti esistono  molte preparazioni simili che prevedono l’aggiunta di altri ingredienti per creare gusti sempre nuovi, come la panna cotta al cioccolato, la panna cotta alle mandorle, al pistacchio, al caramello, alle fragole, alla salsa di kiwi, al caffè e per i vegetariani ed intolleranti  alle sostanze contenute nella gelatina, la versione senza colla di pesce. 

Ecco gli ingredienti per la nostra lettrice Julia, che ci segue dal nord est dell'Ucraina.  Questa non è la ricetta originale piemontese, ma una rivisitazione  che spesso abbiamo usato nei nostri corsi di cucina. Panna cotta alla crema di pistacchio. 

  • 8 g di Gelatina in Fogli  ( 4 fogli )
  • 500 ml di panna fresca
  • 80 g di zucchero
  • 200 g di crema di pistacchio e granelle di pistacchi
 
Mettere a bagno in acqua fredda la gelatina in fogli per una decina di minuti.
 
In un pentolino versare la panna e aggiungere lo zucchero.. Mettere il pentolino sul fuoco e riscaldare per bene la panna, mescolando di tanto in tanto. La panna non deve bollire. Spegnere il fuoco e aggiungere la gelatina ben strizzata. Mescolare. In una ciotola capiente mettere la crema di pistacchi (si può trovare già pronta in commercio) e versare poco per volta la panna ancora calda, mescolando con una frusta, per ottenere un composto omogeneo.
 
Versare la panna cotta negli stampi e lasciarla rassodare in frigo per almeno 4 ore. Il dessert sarà pronto. Basterà toglierlo dagli stampi e decorare. Ovviamente stampi e stampini, bicchierini, piccole alberelle colorate daranno forme nuove ed originalità ad un prodotto Made in Italy di sicuro successo. Consiglio di abbinarlo ad un vino Moscato Doc Made in Italy. 
 
                                                                                                          Wilma Zanelli
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Panna cotta dessert al cucchiaio piemontese
Dolce al cucchiaio panna cotta delle Langhe
Caffè italiano per panna cotta
Pistacchi per la panna cotta delle Langhe

Contattaci

Indirizzo, numero civico, citta - provincia
Your Message Has Been Sent! Thank you for contacting us.
Top