#Fonduta al #parmigiano #ricetta #GustoItaliano       Fonduta al #tartufo #ricetta #piemontese      Tacchino flambè #ricetta #GustoItaliano      Civet di coniglio #ricetta #GustoItaliano      Sugo di funghi gallinacci #ricetta #GustoItaliano      Crepes gratinate con porcini #ricetta #autunno #Gustoitaliano      #PIzza ai #funghi #porcini #ricetta #GustoItaliano      Dessert di grande effetto? Flambè      #Branzino in #fricassea #ricetta di Gusto Italiano Итальянскии вкус      #Stuzzichini di #pan #carrè farciti #ricetta      
loading



La svolta di Chef Tara


Tara era una chef mancata, almeno secondo le sue aspettative. 40 anni d’età, di cui 20 passati nei ristoranti di mezza Europa alla ricerca del salto di qualità, mai realizzato. Sous chef, capo partita con stipendi che ogni anno diventavano sempre più striminziti.

Colpa della crisi globale, colpa dell’Euro, colpa della pioggia in estate, della poca neve in inverno… colpa delle esigenze sempre più particolari di clienti con tante pretese e basso potere d’acquisto, colpa dello scarso investimento dei ristoratori attanagliati dal costo del lavoro e dal food cost, colpa della posizione del ristorante, persino colpa dello chef.. erano voci di corridoio che ad ogni stagione prendevano vita, cambiando canzone, senza cambiare musica.

La giovane donna le aveva provate tutte per arrivare ad avere una bella brigata alle sue direttive, ma il sogno era durato qualche stagione e poi s’era frantumato.

Se nei grandi hotel il turnover continuo d 'investitori che prendevano decisioni e direttive affrettate, dava più sicurezza e garanzia di continuità lavorativa, nei piccoli hotel si correva il rischio di trovare la proprietà ancorata da decenni a regole e scelte improduttive. Persino l’acquisto di una vasca idromassaggio o quattro cloche per i piatti, o l’aumento di 5 euro per una camera, poteva restare, per anni, una decisione sospesa.

E poi c’erano le strutture sul litorale, che venivano affittate ai gestori anche da un anno all’altro. Luoghi dove cercar di fare cassetto senza preoccuparsi di migliorie: venivano forniti chiavi in mano (difetti e polvere compresi) e riconsegnati dopo alcune stagioni, più impoveriti e sfruttati di prima.

Nell’ultimo contratto, Tara fu nominata Chef Executive del ristorante, boutique hotel, a due piani, con 20 camere tra singole e doppie e una suite nella depandance (con uscita separata) usata spesso da scambisti in cerca di emozioni. Però l’esperienza aveva finito per trasformarla anche in sous chef e lavapiatti (nei giorni di riposo del personale).

C’era bisogno di una svolta. Tara voleva un B & B nella food Valley. 

Tornare a casa e cercare la realizzazione di un’idea e qualcuno là seduto ad aspettarla.

                                                                                                                                                             Wilma Zanelli

 

 



контакт - Contattaci

Адрес, номер дома, город - провинция
Indirizzo, numero civico, citta - provincia
Your Message Has Been Sent! Thank you for contacting us.
Top